Consent Management Platform (CMP) è una soluzione per il controllo e la gestione dei consensi che un utente rilascia ad un sito web.

Indice

1. Che cosa è una Consent Management Platform (CMP) – Piattaforma di gestione del consenso?
2. Perchè usare una Consent Management Platform (CMP) sul tuo sito web?
3. Come funziona una Consent Management Platform (CMP)?

1. Che cosa è una Consent Management Platform (CMP) – Piattaforma di gestione del consenso?

Le Consent Management Platform controllano i consensi che gli utenti rilasciano ad un sito web in merito ai trattamenti di dati personali. Parlando di siti web la quasi totalità dei trattamenti dati avviene tramite cookie o tracker di terze parti, quindi una CMP gestirà i consensi a tali trattamenti.

Questi strumenti sono necessari perché le varie normative per la protezione dei dati personali, GDPR in testa, prevedono il consenso dell’interessato come base giuridica per legittimare un trattamento dati.

Tecnicamente parlando, le Consent Management Platform sono componenti software che i siti web devono mettere a disposizione dei propri utenti per proteggere la loro privacy e trattare i dati in conformità alle normative.

2. Perchè usare una Consent Management Platform (CMP) sul tuo sito web?

Ora la domanda può nascere spontanea: perchè dovrei usare una CMP sul mio sito web? Soprattutto se il mio sito web è “piccolo”? La risposta è che una piattaforma di gestione del consenso apporta alcuni vantaggi, ma risponde anche ad obblighi normativi.

 

In prima battuta garantisce che il tuo sito web sia conforme alle leggi di protezione dei dati e garantisce agli utenti il pieno controllo dei propri dati. Una soluzione CMP infatti, permette agli utenti di modificare in qualsiasi momento le preferenze scelte, consentendogli di tutelare i propri dati e la propria privacy. Qui c’è da prendere atto del fatto che i tempi sono cambiati e gli utenti sono diventati maggiormente consapevoli in fatto di privacy, nell’evidenza che sono sempre più numerosi i dati personali che sono trattati sul web.

In termini poi di conformità normativa, la piattaforma di gestione dei consensi diventa un obbligo legale qualora il tuo sito web esegua anche cookie di terze parti e non soltanto cookie tecnici.

ll software Acconsento.click è aggiornato alle Nuove Linee Guida del Garante in materia Cookie entrate in vigore il 10 Gennaio 2022 e consente di mettere in conformità i siti web alle Direttiva ePrivacy e al GDPR – Regolamento Europeo per la Protezione dei Dati Personali (GDPR EU 2016/679).

3. Come funziona una Consent Management Platform (CMP)?

Andiamo nel concreto: come funziona una piattafroma di gestione del consenso? Una CMP semplifica la gestione tecnica di un sito web e garantisce la conformità alle normative. Permette di gestire quello che potremmo definire il “ciclo di vita del consenso” ovvero:

  • registra i consensi;
  • archivia i consensi;
  • aggiorna i consensi;
  • elimina i consensi.

Visivamente parlando, ecco come si presenta la nostra soluzione CMP acconsento.click

La prima foto mostra tutte le aree necessarie perchè l’utente che naviga sul tuo sito web possa rintracciare, con un solo click, tutte le informazioni utili e necessarie. La seconda foto mostra invece come vengono raccolti i consensi degli utenti nel sito web. Come si vede, l’utente può scegliere se fornire o meno il consenso per ogni singola tipologia di cookie.

 Specifichiamo infatti che i cookie banner non possono presentare caselle preselezionate e la prosecuzione dello scorrimento o della navigazione da parte dell’utente non può essere considerato come un consenso acquisito per il trattamento dei dati personali. Con queste nuove regole chi visita il tuo sito da ora in poi dovrà essere totalmente in grado di autorizzare o negare il proprio consenso all’utilizzo dei cookie, e di conseguenza al trattamento dei propri dati personali, solamente su base volontaria.

4. Acconsento.click e il registro preferenze cookie

Il nostro Registro Preferenze Cookie dei Visitatori permette di documentare le preferenze all’uso dei cookie da parte dei visitatori del sito web, senza necessità di configurazione dedicate.

Per ogni preferenza fornita dall’utente navigatore, sono raccolti i seguenti dati in modo anonimizzato:

  • una stringa “privacy id” per identificare in modo univoco la tipologia di preferenza cookie fornita (Marketing, Tracciamento, Sconosciuti) e il timestamp in cui tale preferenza è stata fornita (data ultima preferenza e data prima preferenza);
  • l’ “indirizzo IP” dell’utente navigatore che ha fornito la preferenza cookie.

In questo modo la preferenza raccolta tramite il privacy id e l’Indirizzo IP viene collegata in maniera univoca ad uno specifico utente.

Cerchi una Consent Management Platform per mettere in regola il tuo sito web e gestire i consensi degli utenti navigatori?

ArabicChinese (Simplified)DutchEnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish